Un po’ di fortuna

Catania-Lecce 2-0
Non so se aspettare e ripartire, che il credo di gioco del Catania attuale, al di là dei comici tentativi dei giornalisti di tradurlo in un codice numerico classico (4-3-3, 4-3-1-2,…), sia la strada giusta, certo è che oggi contro la capolista ha funzionato. Un clamoroso autogol ha messo la partita nei binari giusti al 70′, quando il Lecce aveva intensificato la propria pressione creando non pochi pericoli alla retroguardia etnea. L’immediato raddoppio di Di Grazia ha però chiuso i giochi restituendo al Catania un po’ di autostima da reinvestire subito per tentare di allontanarsi definitivamented dai bassifondi e organizzare un progetto tecnico che al momento non contempla centravanti e che è ancora tutto da perfezionare.

Precedente Ancora ultimi Successivo Minestre riscaldate ma buone!

Lascia un commento

*